Il voucher famiglia

Voucher connettività

Il piano 
Il voucher connettività è una misura voluta dal Ministero al fine di promuovere e incentivare la diffusione dei servizi di connettività a banda ultralarga in tutte le aree del Paese e, al tempo stesso, supportare le famiglie meno abbienti nel superare il divario digitale attuale. Con banda ultralarga si intendono le reti ad almeno 30 Mbps in download. In ogni nucleo familiare solo un componente può accedere all’iniziativa.

Cosa offre
Il piano prevede l’erogazione di un contributo di valore massimo 500 euro che comprende sia la connettività ad almeno 30 Mbps che i dispositivi elettronici (CPE) e un tablet o personal computer forniti da Tiscali (per un totale compreso fra 100 e 300 euro).

Le risorse (art.2 DM 7 agosto 2020) saranno ripartite su base regionale a seconda della disponibilità del Fondo sviluppo e coesione (FSC) nelle varie aree del Paese

Il piano procederà fino all’esaurimento delle risorse economiche previste e, in ogni caso, non oltre un anno dall’avvio del progetto.

A chi è rivolto
Il progetto in questa fase prevede di destinare i contributi ai nuclei familiari con ISEE fino a 20 mila euro che non dispongono di una connessione a banda ultralarga attiva. Se sei già cliente Tiscali con un servizio a 20 Mbps chiamaci al 130.

In sede di Comitato Banda Ultralarga (COBUL) alcune Regioni hanno chiesto di limitare la misura voucher ad alcuni territori. Ti invitiamo pertanto a verificare che il tuo comune sia fra quelli inclusi accedendo alla pagina dedicata.

In fase 1 il voucher consiste in uno sconto sul canone di abbonamento a servizi di connettività Internet a banda ultralarga e nella fornitura di un tablet o di un personal computer.

Come ottenerlo
Il voucher per l’acquisto del dispositivo è valido solo se contestuale alla sottoscrizione dell’offerta di connettività e non è quindi possibile aderire esclusivamente al contributo per il tablet o computer, anche se si ha già una connessione a banda ultralarga attiva.

Per aderire all’offerta sarà necessario effettuare richiesta a Tiscali che, una volta verificato che ci siano risorse economiche disponibili sul portale del ministero, dovrà raccogliere la documentazione indispensabile al fine dell’attivazione del voucher, ovvero: - copia del codice fiscale e del documento di identità del beneficiario in corso di validità - dichiarazione relativa al valore ISEE del nucleo di appartenenza - copia del contratto di connettività con profilo inferiore ai 30 Mbps (se presente)

La documentazione compilata e firmata dovrà essere allegata al modulo di richiesta e inviata a Tiscali tramite MyTiscali, accedendo alla Sezione dedicata alla documentazione Voucher, oppure tramite apposito link.

Una volta ricevuta la documentazione Tiscali procederà all’avvio del processo di attivazione dell’offerta.

Il cliente beneficiario, una volta attivato il servizio, dovrà effettuare una misurazione del livello di servizio attraverso lo strumento certificato AGCOM Misura Internet Speedtest e inviarne copia in allegato al modulo di conferma dell’avvenuta attivazione del servizio e ricezione dei dispositivi elettronici.